Extraliscio

EXTRALISCIO feat Davide Toffolo parteciperanno alla 71° edizione del Festival di Sanremo con la canzone “Bianca Luce Nera”.

Testo di Pacifico, Mirco Mariani e Elisabetta Sgarbi.

EXTRALISCIO
Extraliscio nasce dall’incontro tra Mirco Mariani, polistrumentista e sperimentatore che ha suonato con Stefano Bollani, Paolo Fresu, Arto Linsday e Vinicio Capossela, e Moreno il Biondo, clarinettista e storico leader del liscio. A fare incontrare i due romagnoli è stata Riccarda Casadei, figlia di Secondo, e da qui nasce l’idea di innestare sulle radici della musica folcloristica romagnola tradizionale, nuovi suoni e nuovi arrangiamenti fino a creare un cortocircuito tra mondi e tra generazioni. Extraliscio ha divertito e fatto ballare i giovani nei locali più cool di tutta Italia, per poi arrivare nei teatri con Ermanno Cavazzoni, scrittore e sceneggiatore di fama internazionale ed Elisabetta Sgarbi, motore inesauribile di arte e cultura; qui sono stati abbattuti definitivamente i confini del genere in nome di una totale libertà, fatta di passione e sperimentazione. “Vichinghi selvaggi che calzano scarpe nere lucidissime”, sono i protagonisti del “Punk da balera”.

Mirco Mariani

MIRCO MARIANI
Mirco Mariani ha suonato per diversi anni come batterista con Enrico Rava e con Vinicio Capossela, accompagnandolo in album come Live in Volvo, Canzoni a Manovella, Marinai Profeti e Balene. Ha inoltre suonato nei più importanti festival internazionali, con musicisti quali Marc Ribot, Stefano Bollani, Gianluigi Trovesi, Pietro Tonolo. Fonda nella metà degli anni ’90 i Mazapegul coi quali pubblica Controdanza (1996) e Piccolo Canto Nomade (1998), nel 2010 dà vita al progetto Saluti da Saturno, un piccolo combo dedicato alla forma-canzone che ha prodotto gli apprezzati dischi Parlare con Anna (2010), Valdazze (2012), Dancing Polonia (2013), che vede anche la partecipazione di Arto Lindsay, e Shaloma Locomotiva (2014). Nel 2014 per AngelicA – Festival internazionle di Musica contemporanea – crea la Shaloma Locomotiva Orchestra, una formazione ad organico variabile che esordisce con un prestigioso parterre di ospiti nazionali e internazionali (Mitchell Froom, Paolo Fresu, Jimmy Villotti, Bruno Perrault, Massimo Simonini). L’esperienza più importante è la fondazione, insieme a Moreno il Biondo del gruppo Extraliscio, che comprende anche la storica “voce della Romagna nel mondo” Mauro Ferrara, e con i quali tra 2016 e 2017 pubblica gli album Canzoni da Ballo ed il doppio cd Extraliscio All Stars. Nel febbraio 2020 è uscito il nuovo singolo Merendine blu, con un testo scritto da Mariani e Pacifico e la collaborazione di Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale e di Orietta Berti, che anticipa l’uscita del nuovo album Punk da balera, edito da Garricha edizioni. Con lo pseudonimo di Fwora Jorgensen, esce nel 2019 l’album da solista di Mirco Mariani, con ospiti come Mitchell Froom, Francesco Bianconi e Mauro Ermanno Giovanardi. Nel 2019 ha partecipato al tour Bastasse il cielo del cantautore Pacifico e alle registrazioni del primo disco solista di Francesco Bianconi. Appassionato ricercatore di strumenti dimenticati e rari, ha creato il Labotron, il laboratorio che riunisce tutti i suoi strumenti (tra i quali un’importantissima collezione di Mellotron, da cui il nome), pensato come centro di sperimentazione musicale aperto alle più disparate collaborazioni.

Moreno il biondo

MORENO IL BIONDO
Moreno il Biondo (Moreno Conficconi) nasce a Meldola nel 1958. A 18 anni è con l’orchestra di Daniela Rosy, nel 1978 con Bruna Lelli, nel 1980 fonda la propria orchestra, nel 1982 ne crea una insieme a Franco Bergamini e nel 1990 entra a fare parte dell’Orchestra Italiana di Raoul Casadei. Come membro dell’Orchestra Casadei collabora con artisti come Tito Puente, Gloria Gaynor, Elio e le Storie Tese e Pitura Freska e compone brani con Pupo, Paolo Mengoli, Sandro Giacobbe e Paolo Vallesi. Nel 1996 firma l’arrangiamento di La terra dei cachi di Elio e le Storie Tese, rintitolato La terra dei cachi (The Rimini Tapes). Dopo dieci anni come braccio destro nell’Orchestra di Raoul, fonda nel 2002 l’Orchestra Grande Evento assieme a Mauro Ferrara e Fiorenzo Tassinari, cui si aggiunge successivamente Walter Giannarelli. Cura la direzione artistica di grandi eventi come lo spettacolo “Secondo a nessuno” presentato al Ravenna Festival e “Romagna Mia. Una sinfonia per tutti” dove affianca la sua orchestra di liscio all’orchestra sinfonica “Luigi Cherubini” con la presenza di oltre 400 artisti sul palco (2013) e in collaborazione con Regione Emilia-Romagna, Apt e Mei “La notte del liscio” 2016 e 2017, 2018 e 2019. Tra le sue composizioni per l’Orchestra Grande Evento, il brano Tutta l’Italia a tavola viene scelto come sigla per l’edizione 2015/16 del programma Rai La prova del cuoco. Nel 2014 incontra Mirco Mariani e il suo Labotron e nasce Extraliscio.

Mauro Ferrara
Mauro Ferrara

MAURO FERRARA
Mauro Carlini, in arte “Ferrara”, nasce ad Argenta nel 1948, ed è la voce storica della Romagna, che ha portato in tutto il mondo la canzone Romagna mia. La sua prima esperienza musicale comincia all’età di 9 anni.
Nel corso della sua lunghissima carriera, fa parte dal 1966 al 1969 dell’orchestra “Le ombre nere”, dal 1969 al 1974 dell’orchestra folk “Attrazione” di Vittorio Borghesi, e dal 1974 è nell’Orchestra di Raoul Casadei, del quale interpreta le canzoni più storiche, dalla Ballata del camionista a Amico sole per arrivare a Romagna mia, canzone che gli ha permesso di ricevere da Riccarda, figlia di Secondo Casadei, il riconoscimento di “voce di Romagna mia nel mondo”. Nel 2000 fonda la propria orchestra, “Mauro Ferrara e il cuore italiano”, che dal 2004 diventa l’orchestra “Grande Evento”, creata con Moreno Conficconi (“Moreno il Biondo”). Nel 2014 entra a far parte, assieme a Moreno, del gruppo Extraliscio con Mirco Mariani.

Davide Toffolo

DAVIDE TOFFOLO
Davide Toffolo è uno degli autori più amati della scena fumettistica italiana. Prima con Piera degli Spiriti e Fregoli, la sua produzione più recente è indirizzata verso il romanzo grafico. Ha firmato i libri Carnera, Pasolini, Il Re Bianco, Il cammino della Cumbia. Creatore della serie Cinque Allegri Ragazzi Morti, molto conosciuto come voce e chitarra della band indie I tre allegri ragazzi morti, in un cortocircuito unico di musica e fumetto. La sua immagine pubblica è una maschera a forma di teschio.

Pacifico
Pacifico

PACIFICO
Pacifico, nome d’arte di Luigi De Crescenzo, è nato e cresciuto a Milano. Musicista, autore e cantautore tra i più stimati ha pubblicato sei dischi e un EP a suo nome. Con il suo album di esordio – Pacifico, 2001 – riceve diversi riconoscimenti, tra cui Targa Tenco per l’opera prima e premio Grinzane Cavour. Nel 2004 ha partecipato al Festival di Sanremo con il brano Solo un sogno, aggiudicandosi il premio della Critica. Ha duettato con alcuni dei più grandi artisti italiani e internazionali – Gianna Nannini, Ivano Fossati, Malika Ayane, Samuele Bersani, Marisa Monte, Ana Moura. Nell’aprile 2015 ha scritto e interpretato con Samuele Bersani il brano Le storie che non conosci, con la partecipazione straordinaria di Francesco Guccini. Il brano si è aggiudicato la Targa Tenco 2015 come Migliore canzone dell’anno. Nel febbraio 2018 partecipa al festival di Sanremo presentando con Ornella Vanoni e Tony Bungaro il brano Imparare ad amarsi, che riceve il premio per la migliore interpretazione. Nel marzo del 2019 esce il suo ultimo disco, Bastasse il cielo. Nel dicembre 2020 tiene una settimana di spettacoli, la Settimana Pacifica, presso il Teatro Filodrammatici, teatro storico nel cuore di Milano. Ogni sera in scena canta e riceve un’ospite prestigioso, Malika Ayane, Samuele Bersani, Gianna Nannini, Francesco De Gregori, Francesco Bianconi, Gianni Morandi, Neri Marcorè. Per il cinema, ha lavorato con Gabriele Muccino – Ricordati di me, e Roberta Torre – Sud Side Story. Per il teatro ha scritto e messo in scena un monologo, Boxe a Milano. È uno dei più celebrati autori italiani. Ha scritto per Gianna Nannini, Adriano Celentano, Malika Ayane, Marco Mengoni, Andrea Bocelli, Giorgia, Gianni Morandi, Zucchero, Eros Ramazzotti, Samuele Bersani, Francesco Gabbani, Musica Nuda, Frankie Hi-Nrg, e tanti altri. Con Extraliscio ha scritto GiraGiroGiraGi la Sigla del Giro d’Italia 2020.
Attualmente vive a Parigi, dove ha iniziato a collaborare con artisti francesi. Per Baldini+Castoldi ha pubblicato una raccolta breve di pensieri, dal titolo Le Mosche. Nel 2020 La nave di Teseo ha pubblicato il suo primo romanzo, Ti ho dato un bacio mentre dormivi.

Elisabetta Sgarbi
Elisabetta Sgarbi

ELISABETTA SGARBI
Elisabetta Sgarbi, dopo oltre venti anni alla Direzione della casa editrice Bompiani (Gruppo RCS Libri), nel novembre del 2015, assieme a Umberto Eco e altri amici scrittori, editori, imprenditori, ha fondato La nave di Teseo Editore, di cui è Direttore Generale e Direttore editoriale. È Presidente di Baldini+Castoldi e Oblomov Edizioni e Direttore responsabile della rivista Linus. Ha ideato, e da 21 anni ne è Direttore artistico, il Festival Internazionale La Milanesiana Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia Teatro Diritto Economia. Dal 1999 dirige e produce i suoi lavori cinematografici, presentati nei più importanti Festival internazionali del Cinema. È Presidente della Fondazione Elisabetta Sgarbi che promuove la diffusione della cultura e della conoscenza dell’arte. È membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione Paulo Coelho con sede a Ginevra.

Torna su